OCCHIO: degustazione, esegesi...   ESPRESSIONI: visioni, letture, arte...

lunedì 22 aprile 2013

il cliente è desiderato...

Vogliate gradire l'offerta del giorno...
2013
Italia
Regia: L. Caligari (Luigi Castellitto)
Soggetto: L. Caligari 
Sceneggiatura: L. Caligari

Consumismo sfrenato, anime in corsa in un oscuro tunnel, sudano, si affrettato ad arrivare ad una meta che è sempre lontana, irraggiungibile, l'appagamento è momentaneo, da endorfine. Poi cadono a terra, cadaveri che rimangono sul suolo, diventano putrescenti, saranno calpestati da altre corse, una sull'altra, scalpitando, il punto d'arrivo rimane distante, intanto i corpi si accumulano ed emanano cattivo odore.
Vendere la propria pelle, donare parte di sé come se nulla fosse, il piacere del male, il Moloch della comunità va cibato e non ci si può esimere, è la normalità, tutto il resto, l'altro è spaventosa follia, genera turbamento, è abominio, sregolatezza, piattezza; va possibilmente ucciso e sotterrato.

15 commenti:

  1. Ma ciao ! Allora posti ancora:-) un saluto e una buona serata mio caro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! :) Sì, posto posto, capitano le lunghe pause, ma sono sempre attivo.

      Elimina
  2. Questo Luigi Castellitto è un piccolo genio, l'ho sempre detto io!

    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura! Ti ringrazio davvero, e confermo che hai sempre creduto in me! :)

      Elimina
  3. Le cose, gli oggetti, i corpi, le parole sembrano perdere la loro canonica forma e diventare altro, qualcosa di informe... È questo quello che succede a ciò che consumiamo? È così che il consumatore si consuma e si fa consunto, fino a mostrare il mucchio d'ossa che c'è sotto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, Veronica, come al solito hai colto nel segno. Diventa tutto una massa informe, noi compresi! Hai presente la scena principe di Society di Yuzna? Anche se lì il simbolismo era più "di classe".

      Elimina
  4. Risposte
    1. Eheh, missione riuscita, allora! :)
      Per il resto, che ne pensi, Alex?

      Elimina
  5. Risposte
    1. Mi fa piacere che un habitué dell'oscuro apprezzi!

      Elimina
  6. Appagamento e distruzione, penso che sia prima il caso di leggerlo, anche se tu hai chiarito già tutto.
    Un caro saluto
    Angie

    RispondiElimina